Accueil » Servizi » Glossario

  • ACCIAIO AZZURRATO

    Ossidazione attraverso il riscaldamento di un pezzo di acciaio che gli conferisce un colore blu più o meno scuro. Ottenuto tramite processo industriale, l’acciaio azzurrato è molto utilizzato anche nel mondo dell’orologeria. Quando si raffredda a contatto con l’aria, la parte in acciaio sviluppa un sottile strato di calamina che lo protegge dall’ossidazione. L’acciaio azzurrato è impiegato soprattutto per le lancette degli orologi in acciaio. L’acciaio azzurrato ha ispirato la lancetta del TIEFENMESSER, seguendo i codici dell’universo sottomarino.

  • ACCIAIO INOSSIDABILE 316L

    L’acciaio 316L è un particolare tipo di acciaio, una lega di ferro e carbonio, a cui viene aggiunto il cromo per formare uno strato protettivo di ossido di cromo, che rende l’orologio inossidabile. Viene utilizzato frequentemente per le casse degli orologi haut-de-gamme. Tutte le casse degli orologi delle collezioni RESERVOIR sono realizzati in acciaio 316L.

  • ALTERNANZE

    Termine che indica lo spostamento in una unica direzione di un corpo oscillante, limitato da due posizioni estreme. La frequenza di alternanza di un corpo oscillante è generalmente espressa in alternanze all’ora (A / h). Da non confondere con l’oscillazione, ossia il movimento, avanti ed indietro, del corpo oscillante da una posizione estrema a un’altra. Il corpo oscillante, in orologeria, è dato dal bilancere e dalla molla che funzionano con lo scappamento ad ancora. Consentono il conteggio del tempo e la divisione in ore, minuti e secondi. In sintesi, un’oscillazione è uguale a due alternanze. Il movimento degli orologi RESERVOIR ha un’alternanza di 28.800 A / h.

  • LANCETTA

    La lancetta è un pezzo di metallo, sottile e lungo, che si muove sul quadrante dell’orologio, con lo scopo di dare informazioni circa la misurazione del tempo. Generalmente, gli orologi hanno tre lancette che indicano rispettivamente ore, minuti e secondi. La lancetta dei minuti poggia su un ingranaggio – chaussée – che è fissato all’albero della ruota dei minuti. L’unica lancetta degli orologi RESERVOIR è quella dei minuti. Questa è retrograda ogni sessanta minuti, vale a dire che ritorna al punto zero dopo ogni ora.

  • LANCETTA FEUILLE

    La lancetta a “Foglia” trae origine dalla forma delle foglie degli alberi. Nella collezione RESERVOIR, questa lancetta si trova sul quadrante del modello SUPERCHARGED.

  • LANCETTA A SPADA

    La lancetta “a spada” è una lancetta ispirata alle spade corte a due taglienti. Simbolo di guerra e combattimenti, la spada ha fortemente ispirato la lancetta del modello AIRFIGHT.

  • CHIUSURA DEPLOYANTE

    La chiusura déployante è un tipo di chiusura del cinturino dell’orologio da polso. Questo tipo di chiusura è articolata e si spiega quando si apre. Si apre e si chiude con l’ausilio di un pulsante. Se la fibbia si dovesse aprire per sbaglio, l’orologio si manterrebbe sul polso del suo proprietario senza cadere. Quest’ultimo quindi deve solo ribloccare la chiusura del cinturino. A seconda del modello, può avere forme diverse, può essere più o meno lunga e larga. I cinturini del orologi RESERVOIR utilizzano chuisure in acciaio, in PVD nero o titanio a seconda del modello.

  • BRONZO

    Lega di rame e stagno. Il bronzo è un materiale con una buona resistenza all’usura e una resistenza media alla corrosione; è elastico e si lavora facilmente. Il bronzo è una lega particolarmente apprezzata nell’orologeria, perché la patina che si crea nel tempo gli conferisce un carattere unico. Nella collezione RESERVOIR, troviamo questo materiale sul modello TIEFENMESSER, che rende omaggio ai vecchi misuratori di profondità in ottone dei sottomarini.

  • QUADRANTE

    Il quadrante è lo strumento di visualizzazione di un orologio. Si tratta di un disco o di una placca geometrica sul quale sono iscritte le cifre. Di solito gli orologi hanno un solo quadrante per tutti i dati, fatto in ottone. In RESERVOIR, ogni quadrante è progettato per esprimere fedelmente ogni universo da cui trae ispirazione.

  • CARRURE

    La carrure è una delle parti della cassa dell’orologio. La cassa, che ospita il quadrante, le lancette e il meccanismo di funzionamento, è infatti composta da tre unità: la lunetta, la carrure e il fondello. La carrure è la parte centrale tra il fondello e la lunetta dell’orologio. Si tratta del pezzo principale della cassa.

  • CAMPO MAGNETICO

    Particolare stato dello spazio vicino ad un magnete. Gli orologi automatici sono vulnerabili ai campi magnetici, che possono alterane il meccanismo.

  • CROMO

    Metallo duro e fragile, colore grigio metallizzato. È anche refrattario, con una buona resistenza al calore. È stato utilizzato nel mondo automobilistico per coprire oggetti metallici al fine di proteggerli dalla ruggine e dall’usura, oltre che per il suo lato estetico. La lunetta lucida dell’orologio SUPERCHARGED è ispirata a questa caratteristica finitura delle auto britanniche degli anni ’30.

  • CORONA DI CARICA

    Piccola vite zigrinata attaccata all’albero di carica e situata all’esterno della cassa; stretta tra pollice e indice, consente di allungare la molla del bariletto. Grazie ad un meccanismo di commutazione, la corona di carica può essere utilizzata anche per impostare l’ora. Il termine “corona” è dovuto alla forma zigrinata di questa vite.

  • CORONA A VITE

    Una corona è la parte utilizzata per impostare l’ora dell’orologio e per ricaricare il meccanismo. La corona può essere “a vite”, ovvero autobloccante e avvitata in un tubo della cassa dell’orologio. La corona a vite è garanzia di affidabilità e robustezza e contribuisce notevolmente all’impermeabilità dell’orologio. Tutti i modelli della collezione RESERVOIR sono dotati di una corona a vite.

  • COMPLICAZIONI

    Le complicazioni sono dei meccanismi che si aggiungono al movimento di base di un orologio per fornire informazioni supplementari a quelle dell’ora e dei minuti. Si parla in tal caso di un orologio complicato o ancora di un orologio con complicazione. Ad esempio, può essere dotato di sveglia, di diversi tipi di suonerie, di un calendario perpetuo, di un tourbillon, di fusi orari o ancora di un cronografo. Un orologio può avere una o più complicazioni. Alcuni modelli di alta gamma integrano complicazioni molto sofisticate come l’ora siderale o anche la mappa celeste. RESERVOIR ha sviluppato e brevettato un modulo orologiero aggiuntivo, che consente l’esposizione di tre complicazioni: l’ora saltante, i minuti retrogradi e la riserva di carica.

  • CONTATORE

    Un contatore è un apparecchio destinato a misurare una quantità o una dimensione in una precisa unità di misura, con una funzione di conteggio o di registrazione specifica del campo orologiero. Il contatore di un cronografo è un dispositivo meccanico che permette di indicare il numero di rotazioni effettuato dalla lancetta del cronografo sul quadrante. I contatori sportivi, d’altra parte, hanno un meccanismo dotato di una lancetta centrale più grande che può avanzare ad intervalli di 1/5, 1/10 o ancora 1/50 di secondo e una piccola lancetta che conta minuti.

  • CRISTALLO

    Tipo di vetro bianco, molto puro e traslucido contenente potassio e ossido di piombo. Il cristallo è usato per creare oggetti in vetro di lusso, compresi i vetri o le lenti nel campo orologiero.

  • DURATA DI CARICA

    Indica l’intervallo di tempo durante il quale l’orologio è suscettibile di funzionare, a partire dal momento in cui la sua molla è completamente tesa fino a quando è completamente allentata.

  • IMPERMEABILITà

    L’impermeabilità descrive la caratteristica fisica di non lasciare entrare l’acqua. Nell’orologeria, le guarnizioni e le chiusure sono progettate per impedire l’infiltrazione di acqua o umidità. L’impermeabilità di un orologio è misurata in metri o bar, ma può anche essere in ATM (atmosfere). Un orologio che si definisce “impermeabile” deve essere conforme alla norma NIHS 92-10: può infatti venire a contatto con l’acqua durante le attività della vita quotidiana (piatti, doccia …), ma non può essere immerso a lungo in acqua. D’altra parte, un orologio subacqueo deve essere impermeabile secondo la norma NIHS 92-11, che consente di raggiungere una profondità di almeno 100 metri. Gli orologi RESERVOIR sono tutti impermeabili a 50 metri (5 bar / 5 atm).

  • FONDELLO DELL'OROLOGIO

    Il fondello è una parte della cassa dell’orologio che è costituita da tre parti distinte: il fondello, la carrure e la lunetta. La carrure ospita il movimento mentre la lunetta protegge il calibro. Il fondello della cassa è opposto alla lunetta e supporta l’intero movimento. Generalmente opaco, può essere trasparente per dare la possibilità di ammirare il movimento. Infatti, in tal modo, può sfoggiare tutte le decorazioni o le informazioni sull’orologio. Negli orologi RESERVOIR il fondello possiede un’apertura di 240 ° che rivela la bellezza del movimento brevettato.

  • FREQUENZA

    La frequenza corrisponde al numero di oscillazioni in un’unità di tempo ed è misurata in hertz (oscillazioni / secondi). Nell’orologeria, il numero di alternanze dell’organo regolatore è misurato in ore (A/h). Il bilancere di un normale movimento meccanico effettua 18000 A/h.

  • GMT

    Abbreviazione di Greenwich Mean Time o ora solare media al meridiano di Greenwich.Si tratta dell’ora di riferimento in tutto il mondo. In orologeria, un orologio GMT è un orologio che generalmente offre la visualizzazione di un fuso orario supplementare.

  • APERTURA

    Termine che indica una piccola apertura nel quadrante dell’orologio. Questa permette di visualizzare un’unità di tempo grazie ad un disco rotante su cui sono scritti numeri (ore, minuti, data) o parole (giorno della settimana, mese). Gli orologi RESERVOIR visualizzano l’ora in un’apertura situata al centro del quadrante, sotto la lancetta dei minuti.

  • ORA SALTANTE

    Indicazione dell’ora attraverso un contatore il cui cambio, ogni 60 minuti, avviene attraverso un brusco salto. Un orologio ad ore saltanti non visualizza le ore attraverso una lancetta. È dotato di una piccola apertura situata nel quadrante dell’orologio nella quale viene visualizzato un numero che corrisponde all’ora. Ad ogni cambio dell’ora, il numero visualizzato passa a quello successivo. Molto spesso, gli orologi ad ore saltanti sono misti: l’ora viene visualizzata da un numero e i minuti e i secondi sono indicati attraverso classiche lancette. L’ora saltante è una complicazione orologiera molto ricercata da collezionisti ed appassionati ed è una complicazione iconica della collezione RESERVOIR.

  • INDICI

    Termine generico per indicare un organo di visualizzazione, sul quale una lancetta ruota attorno ad un asse ed indica una misura su un arco circolare. Inoltre, anche le lancette degli orologi possono essere degli indici. Può essere che la lancetta sia fissa e che sia l’arco circolare a ruotare (disco).

  • MASSA OSCILLANTE

    La massa oscillante è una componente che si trova nel meccanismo di carica degli orologi automatici. Chiamata anche rotore, questo pezzo può assumere la forma di un disco semicircolare che ruota liberamente per armare la molla del motore del calibro. La massa oscillante di un orologio automatico è molto spesso composta da oro, da platino o da carburo di tungsteno. Grazie all’apertura di 240° del fondello degli orologi RESERVOIR, è possibile osservare il movimento della massa oscillante.

  • MODULO

    Termine utilizzato nel campo dell’elettronica, che nell’orologeria designa un componente o un meccanismo indipendente, apposto al movimento, che opera con esso senza la necessità di nuove parti. Il modulo da 97 pezzi brevettato da RESERVOIR consente di visualizzare le tre complicazioni orologiere: l’ora saltante, i minuti retrogradi e l’indicatore della riserva di carica.

  • OSCILLAZIONE

    Movimento regolare che effettua un corpo, entro determinati limiti, in conseguenza ad una vibrazione. Nell’orologeria, è la vibrazione dell’organo regolatore (bilanciere, pendolo, diapason, quarzo) tra un’estremità e l’altra, e così via. Un’oscillazione equivale a due alternanze.

  • PROFONDIMENTRO

    Il profondimetro è uno strumento utilizzato dai subacquei e dai sottomarini per verificare in qualsiasi momento la profondità a cui si trovano. Questo è uno strumento essenziale per la sopravvivenza e sicurezza in un ambiente ostile. I subacquei indossano i loro misuratori di profondità al polso grazie ad un semplice cinturino in gomma, come fosse un orologio. I sottomarini invece sono equipaggiati da profondimetri disposti nella sala macchine. Il modello TIEFENMESSER, che in tedesco significa profondimetro, si ispira proprio ai contatori presenti a bordo dei sottomarini.

  • QUANTIEME

    Termine che descrive la visualizzazione della data sull’orologio. Alcuni modelli della collezione RESERVOIR offrono la lettura della data del giorno sul proprio quadrante.

  • RETROGRADO

    La retrograda è una lancetta che si trova generalmente in piccoli contatori sugli orologi. Ha la particolarità di tornare al punto di partenza quando ha percorso l’intera scala. La retrograda poi riprende la sua posizione iniziale e comincia quindi un nuovo ciclo, questo in modo perpetuo. Questa lacetta è presente soprattutto negli orologi che indicano, oltre al tempo, il giorno della settimana o, ancora meglio, il mese o la stagione in corso. In questi casi, si parla di orologio con lancetta retrograda. Su alcuni orologi, il quadrante e la visualizzazione del tempo sono organizzati nella direzione opposta rispetto alle lancette classiche; quindi girano verso sinistra. Questa modalità organizzativa, nota come retrograda, esiste anche nelle visualizzazioni settoriali di tempo o nel calendario. Nelle cosiddette “retrograde”, le lancette descrivono un arco prima di tornare immediatamente nella loro posizione originale per iniziare una nuova corsa. Questo balletto incessante delle lancette consente di creare quadranti originali ma anche molto spettacolari. RESERVOIR propone un minuto retrogrado a 240 ° che parte ed arriva da 0 a 60 minuti.

  • RISERVA DI CARICA

    La riserva di carica indica il tempo di funzionamento di un movimento meccanico senza che sia necessario ricaricarlo. L’indicatore della riserva di carica è rappresentato da un quadrante ausiliario che si trova principalmente sugli orologi automatici di fascia alta e la cui lancetta indica il livello di tensione ed il conseguente tempo di carica residua in ore. L’indicatore della riserva di carica si trova su tutti gli orologi della collezione RESERVOIR con un design ispirato agli strumenti di misurazione di ieri e di oggi.

  • SUPERLUMINOVA

    Gli indici e le lancette possono essere trattati con il trattamento Superluminova per una migliore leggibilità in ambiente acquatico o di notte. Nella collezione RESERVOIR il modello AIRFIGHT ha gli indici in Superluminova.

  • TITANIO

    Metallo molto leggero, duro e non magnetico, che possiede un punto di fusione molto alto (circa 1800 ° C). Deve il suo colore grigio a uno strato di ossidazione (anodizzazione). Il titanio è utilizzato nell’industria aeronautica e bellica, in particolare per i missili. In orologeria, il titanio è utilizzato per lo più per la cassa degli orologi da polso grazie alla sua leggerezza, durata, comfort al polso e alla sua estetica.

  • VETRO ZAFFIRO

    Il vetro zaffiro è un materiale tradizionalmente utilizzato nell’orologeria. Si monta sotto la lunetta di un orologio da polso, di un cronografo o più in generale di un segnatempo per proteggere il quadrante e le lancette dagli urti o dalla polvere. Il vetro zaffiro è molto popolare tra gli orologiai perché è molto resistente e quasi impossibile da rompere. Per alcuni modelli di orologi di lusso, il vetro zaffiro viene utilizzato anche per sostituire il fondello della cassa, in modo da rendere visibile il meccanismo. Gli orologi RESERVOIR sono dotati di un vetro zaffiro posto sulla parte frontale per proteggere il quadrante, come pure sul fondello per poter apprezzare il movimento.

Ordina
Scegli un orologio

CONSEGNA
GRATUITA

PAGAMENTO
SICURO

RESO
FACILE

GARANZIA
INTERNAZIONALE

Prova un Orologio
RIVENDITORI SHOWROOM A PARIGI

PROVA SENZA IMPEGNO

INCONTRA UN ESPERTO